Page 1    

La grande differenza?

Page 2    

BARTHENAU Vigna S. Michele


Vigna KOLBENHOF


Vigna RECHTENTHALER SCHLOSSLEITEN


BARTHENAU Vigna S. Urbano


Vigna STEINRAFFLER


Vigna ROCCOL


Vigna PIRCHSCHRAIT

Page 3    

VIGNA

Solo la denominazione „Vigna“

garantisce la provenienza di un vino da una vigna

conosciuta anche nominativamente.

>Passa intro
 

Barthenau

Di fronte a Tramin – Termeno, sul versante est della vallata, si trova l’altopiano di Mazon con i suoi eccezionali vigneti di Pinot Nero. Questi vigneti guardano ad ovest verso il sole serale ed al vento "Ora" che soffia fino a tarda serata.

Le uve rimangono pertanto asciutte e sane. il clima e il terreno sono ideali per la coltivazione del Pinot Nero. Ció lo dobbiamo all’intuito e spirito pionieristico di Ludwig Barth von Barthenau, l’allora proprietario di Barthenau. All’inizio del 19. secolo lui portó il Pinot Nero nelle sue vigne sull’altopiano di Mazon.

Qui si sviluppano e migliorano le loro caratteristiche note fruttate senza perderne la freschezza e l’aciditá. il bosco soprastante ed alle sue spalle la massiccia parete di roccia calcarea protegge le vigne dai venti freddi del nord. Tra i vari vigneti di Barthenau spicca la "Vigna S. Urbano". Questa vigna e il cuore del maso Barthenau. Qui crescono i ceppi piú vecchi, dai quali nasce un Pinot Nero dall’inconfondibile carattere. Questo Pinot Nero é diventato il vino bandiera della nostra cantina.

E non solo: questo Pinot Nero ha contribuito in maniera determinante anche al successo del Pinot Nero in Alto Adige nonché nel resto dell’italia.