Page 1    

La grande differenza?

Page 2    

BARTHENAU Vigna S. Michele


Vigna KOLBENHOF


Vigna RECHTENTHALER SCHLOSSLEITEN


BARTHENAU Vigna S. Urbano


Vigna STEINRAFFLER


Vigna ROCCOL


Vigna PIRCHSCHRAIT

Page 3    

VIGNA

Solo la denominazione „Vigna“

garantisce la provenienza di un vino da una vigna

conosciuta anche nominativamente.

>Passa intro
 

Vendemmia 2011

La gioia nell’attesa dell’annata 2001

Quest’anno hanno fatto maturare grappoli che promettono un’eccellente annata grazie a condizioni meteorologiche ottimali. Il tempo ha fatto tanti sbalzi, ma in fine, non poteva non essere più che positivo per la viticoltura.

All’inizio dell’anno era problematico il freddo senza neve. Tuttavia il terreno, grazie alle abbondanti riserve idriche, con la sua umidità, ha salvato le vigne.
Aprile con le sue calde temperature ha fatto germogliare le vigne in anticipo dal letargo invernale. Lo spettacolo dei bellissimi germogli ci ha regalato un verde speciale. A Maggio e giugno le temperature erano sopra la media. Finalmente a Luglio fresche brezze di montagna accarezzavano i vigneti fino in fondo valle.

La precoce germogliazione primaverile si è avverata in estate con inizio anticipato di vendemmia già nell’ultima settimana di Agosto. Abbiamo iniziato con i primi Pinot Grigio, Chardonnay e Pinot Bianco di bassa collina. Seguiva il Pinot Nero del maso Barthenau, con i migliori presupposti per una straordinaria annata. Una spiccata acidità delle uve, straordinaria per questa varietà, annunciava un grande vino.

A Settembre finalmente è arrivato l’atteso autunno con giornate calde e fresche notti. Ideale per il Gewürztraminer del maso Kolbenhof. Le uve raccolte sotto il sole splendente sono arrivate a valle in ….. comoda carrozza.

Ultima varietà raccolta il Lagrein, varietà ricca di tradizione in Alto Adige. Pur evitando felici profezie precoci si prevede una grande annata da Lagrein.

La Tenuta Josef Hofstätter grazie ai suoi vigneti sparsi su varie esposizioni collinari a sinistra e a destra dell’Adige, si vanta di offrire bianchi e rossi della massima qualità. Il tutto abbinato alla perizia, al buon clima favorevole, al giusto momento di raccolta che annuncia grandi vini.

L’annata 20011 è stata favorevole a tutto l’Alto Adige. Un grande regalo alle cantine. Annata secolare? Tutto lo fa supporre!