Page 1    

La grande differenza?

Page 2    

BARTHENAU Vigna S. Michele


Vigna KOLBENHOF


Vigna RECHTENTHALER SCHLOSSLEITEN


BARTHENAU Vigna S. Urbano


Vigna STEINRAFFLER


Vigna ROCCOL


Vigna PIRCHSCHRAIT

Page 3    

VIGNA

Solo la denominazione „Vigna“

garantisce la provenienza di un vino da una vigna

conosciuta anche nominativamente.

>Passa intro
 

Vendemmia 2015

Emozioni di mese in mese!

Dopo una tiepida primavera ed una fioritura in anticipo, seguono un giugno ed un luglio caldi e secchi. Agosto variabile, ma a confronto dell’anno prima, dominato dal sole. Pertanto l’estate 2015 si può definirla secca!

A confronto di altre zone vitivinicole, i vigneti altoatesini sono sempre stati moderatamente irrigati. Così fino agli anni novanta. Di conseguenza le radici si espandevano piuttosto in superficie, senza cercare l’umidità in profondità. Per questo siamo ritornati al vecchio aratro. Fondamentalmente niente di nuovo per questa tecnica che era finita nel dimenticatoio. Però usando il vecchio metodo e seminando nel terreno erbe nutrienti ed adatte ad una giusta alimentazione della terra, abbiamo “costretto” le vigne a radicare di nuovo in profondità alla giusta ricerca d’acqua e relative sostanze minerali. Grazie appunto a questa lavorazione, le radici, specialmente in annate sicitose, non sono “stressate” a vantaggio di una sicura e migliore qualità.

Dunque il caldo estivo ha accelerato la maturazione dell’uva tanto che già nella prima settimana di settembre Pinot Grigio, Chardonnay e Pinot Bianco di fondo valle entravano in cantina.
Il Pinot Nero si era già rivelato in fioritura per la scarsa quantità avantaggiando di gran lunga un ottima maturazione.
Lo abbiamo incantinato con soddisfazione e ne attendiamo i risultati. Al tavolo di cernita dei suoi chicchi tante mani delicate hanno scartato qualche neo a garanzia di un alta qualità futura. E ce ne siamo subito accorti ai primi assaggi del “nuovo”. Splendida struttura con colore rubino brillante!

La vendemmia principale si è svolta nella terza settimana . Parliamo dell’alta collina con il Gewürztraminer, Pinot Bianco, Sauvignon e Chardonnay fra i bianchi. Così anche per i rossi, la Schiava e il Lagrein.

Ora il lavoro in vigna è terminato. Aspettiamo curiosi l’ evoluzione dei vini delle nostre tenute. Vini “monopolio”, chiamati così perché accatastati e di proprietà di famiglia.

Il Barthenau Vigna S. Michele
dopo la fermentazione iniziale, maturerá per circa 15 mesi sui propri lieviti naturali in grandi botti di rovere per un ulteriore affinamento. L’annata 2015 sará di nuovo una grande annata per questa varietá.

Grande aspettativa anche per la vigna “monopolio” Kolbenhof, sita nei nostri vigneti a ovest della valle sopra il paese di Tramin - Termeno.
Di rado abbiamo ammirato la varietá di Gewürztraminer con un colore rosa così intenso. Grazie alle miti temperature diurne e le nottate fresche dell’aria delle montagne sovrastanti, i grappoli sono maturati lentamente. Già durante la pressatura si espandeva in cantina un fine profumo di rose,che lasciava intuire l’eleganza e la classe del futuro vino!