Annata 2019

L’annata 2019 rimarrà sicuramente nella nostra memoria per la sua complessità ma anche per lo straordinario risultato ottenuto in vigneto e in cantina grazie all’esperienza e alla preparazione dei nostri collaboratori.

Nella prima parte dell’anno si erano registrate condizioni favorevoli: ad un inizio d’inverno mite, con tre mesi asciutti, hanno fatto seguito le forti nevicate di febbraio. Marzo è stato soleggiato con temperature notturne molto basse che, fortunatamente, non hanno provocato danni da gelo.

Il mese di aprile è stato caratterizzato da abbondanti piogge, con livelli pari a quasi il doppio rispetto alla media di lungo periodo. Non è mancata un’inaspettata nevicata che ha interessato i nostri vigneti di alta montagna e che, nonostante la notevole quantità di neve, non ha avuto conseguenze.
Un maggio freddo, con forti venti e pioggia, ha rallentato la fioritura. Giugno e luglio sono stati molto caldi: l’asticella di mercurio ha più volte sfiorato i 40° Celsius. Una situazione mitigata dalle basse temperature notturne e da periodici temporali.

Il ritardo nello sviluppo vegetativo, dovuto alle basse temperature primaverili, ha causato un’allegagione inferiore agli standard degli anni precedenti. Tuttavia, grazie ai caldi e secchi mesi estivi, gli acini si sono contraddistinti per minori dimensioni e aromi più intensi.

L’annata 2019 si è rivelata una sfida impegnativa per le nostre collaboratrici che si occupano della raccolta manuale dell’uva: il processo di maturazione irregolare ha reso necessaria una vendemmia simultanea in vigneti situati in zone ed altitudini diverse. La loro attenzione si è concentrata in particolare nella selezione di Gewürztraminer e Pinot Nero.

Grazie a due graditissime piogge all’inizio di settembre, la raccolta di Pinot Bianco, Müller Thurgau e Sauvignon è stata posticipata, garantendo così una perfetta maturazione. L’autunno, con giornate soleggiate e secche, ha regalato le migliori condizioni per i vitigni come Lagrein, Cabernet e Merlot.

Notizie molto positive dai nostri vigneti della Mosella: il clima autunnale variabile non ha ostacolato la produzione di uve di altissima qualità.

Si è trattato di un raccolto molto lungo e intenso che ci ha regalato notevoli soddisfazioni.

wimmen_Oberhofer Walter-7743
einkellern rote Trauben Handsortierung-6642
einkellern Lieferung rote Trauben in Kisten-6607