BARTHENAU BRUT Rosé

“La fortuna aiuta gli audaci!” Questo era sicuramente il pensiero intelligente del Cav. Prof. Ludwig Barth von Barthenau, quando portò il Pinot Nero su un altopiano sovrastante il paese di Egna. Fiuto e curiosità lo spinsero a coltivare con successo questa varietà!

Quello che ebbe inizio alla fine del 19 secolo, si manifesta oggi in una serie di vini fuoriclasse della tenuta Hofstätter. Quest’anno presentiamo per la prima volta uno spumante vinificato in purezza da uve di Pinot Nero, il BARTHENAU BRUT Rosé. Questo spumante fa parte delle selezioni della tenuta Hofstätter ed è stato vinificato secondo il “Metodo classico”.

Le uve vengono vendemmiate nella tenuta Barthenau, nella quale crescono vigne con un’età superiore ai 70 anni che danno grappoli più piccoli e spargoli e più concentrati nel gusto.

Dopo la seconda fermentazione, lo spumante rimane a lungo nella bottiglia, oltre 70 mesi sui propri lieviti fini. Grazie a questo lungo processo, durante il quale i lieviti si decompongono, lo spumante guadagna di carattere. Oltre ai propri aromi del vino, sviluppa ulteriori eleganti sapori ed anche le “bollicine” che si creano durante la fermentazione vengono finemente integrate. Nel bicchiere queste “bollicine” si sviluppano raffinatamente e a lungo.

Scegliendo come unico formato la bottiglia da1,5 litri, la cosiddetta “magnum”, abbiamo dato a questo spumante lo spazio necessario per un buon affinamento. Oltre al formato, anche l’elegante e lineare etichetta vuole rendere omaggio alla qualità di queste bollicine.

Con l’idea di vinificare uno spumante con uve di Pinot Nero in purezza, vogliamo rendere nuovamente omaggio a questa varietà. Il Pinot Nero dà al BARTHENAU BRUT Rosé una propria corposità. Una corposità all’altezza del Cavaliere Ludwig Barth von Barthenau, che, come si racconta, era un pioniere vitivinicolo di spalle larghe.

Consigliamo questo spumante come aperitivo ma anche abbinato ad antipasti e a piatti di carne.

Flaschenteil 518 breit
Ganze Flasche 518 breit