Mani esperte per vini di qualità

Per fare vini di qualità servono mani esperte non solo in cantina ma soprattutto in vigna.

La fase vegetativa della vite è una delle più delicate, dobbiamo prestare attenzione ad ogni minimo dettaglio. Le operazioni di potatura verde, come la scacchiatura, sono decisive per determinare non solo quest’annata ma anche per salvaguardare il futuro delle nostre vigne, alcune delle quali hanno oltre 80 anni di età.
Un patrimonio inestimabile che la nostra azienda ha conservato di generazione in generazione.  Per tutelare questi monumenti naturali ci affidiamo a personale altamente specializzato con una lunga formazione alle spalle. Si tratta di un gruppo di donne, originarie della Romania, che da oltre 10 anni curano le nostre vigne in primavera e durante la vendemmia.

Il cosiddetto “corridoio verde” per la circolazione nell’UE dei lavoratori stagionali in agricoltura, istituito dalla Commissione Europea, avrebbe dovuto consentirci di avere, anche quest’anno, la nostra preziosa squadra di professioniste, ma così non è stato. Quando le nostre collaboratrici a metà Aprile sono state bloccate al confine con l’Ungheria, vedendosi negare il permesso di transito verso l’Italia, ci siamo trovati davanti a una scelta drastica: affittare un jet privato per portarle da Cluj (Romania) all’aeroporto di Bolzano.

La notizia è inaspettatamente balzata su tutti i media nazionali e internazionali, dal Corriere della Sera alla trasmissione “Otto e Mezzo” condotta da Lilli Gruber, dal Tg1 Rai a Studio Aperto fino ai riflettori delle televisioni della Romania ed addirittura della Francia.

Martin Foradori Hofstätter, quarta generazione alla guida della nostra azienda, ha spiegato così la sua decisione: «Mi sono sentito come l’allenatore della nazionale che la sera prima della partita decisiva, si trova con le sue giocatrici migliori bloccate oltre confine. Credo che chiunque avrebbe fatto lo stesso. Non potevo affidare a chiunque le mie vigne di Pinot Nero, piantate sull’altopiano di Mazon nel 1942. La qualità dei nostri vini – e in particolare dei Pinot Nero, che nascono da una selezione manuale degli acini (non solo dei grappoli ma dei singoli acini) – dipende anche dalle scelte fatte in vigna in questo periodo».

 J. Hofstätter è una realtà a conduzione famigliare e i nostri sono prodotti artigianali. Ogni bottiglia di vino richiede la stessa cura dei dettagli di un abito sartoriale in seta: le nostre vigne vanno trattate da mani esperte, la potatura verde è come il taglio del sarto nel tessuto, deve essere delicato e preciso. Per le operazioni in vigneto che si svolgono durante questo periodo serve un’elevata specializzazione che non si può improvvisare. La nazionalità non importa, da qualunque stato si provenga serve formazione per un lavoro così delicato che rischia di compromettere, se fatto male, non solo questa annata ma anche la prossima.

Oggi, grazie alle mani esperte delle nostre collaboratrici, le operazioni in vigna si stanno svolgendo con la maniacale ricerca della qualità che ci contraddistingue: stiamo lavorando per portare nei vostri calici un’altra indimenticabile annata.

I nostri vini a casa vostra con un click. Visitate la nostra enoteca online!

Junge Rebe
Hand